5 metodi per fare i capelli mossi

Le chiamano beach waves, e sono la tendenza dell’ultimo paio d’anni, sono semplici da fare e in effetti già li conosciamo come capelli mossi. Niente di più semplice. I capelli mossi sono forse la pettinatura più inflazionata quando il tempo da dedicare all’acconciatura è poco e si cerca qualcosa che non sia la più banale coda di cavallo. Ma come funziona?

Come fare i capelli mossi?

Ecco un paio di trucchetti davvero molto semplici da seguire. Un momento, però. Prima ancora di tuffarsi in una brevissima guida su come fare i capelli mossi, occorre puntualizzare una cosa. La fase lavaggio è fondamentale. Non soltanto perché prendersi cura dei capelli è necessario per sfoggiare sempre una chioma folta e curata, ma anche perché per fare i capelli mossi ci sono alcuni passi preliminari da tenere presente.

Tanto per cominciare, per fare i capelli mossi, dovrai optare preferibilmente per uno shampoo volumizzante, che faccia già parte del lavoro fin dal principio. Poi tocca passare al balsamo, anche questo necessario per delle onde sinuose ed eleganti.

Una volta finito tutto, puoi passare al momento clou. I metodi per fare i capelli mossi sono diversi, anche in base alla forma che vuoi dare loro, ma sono tutti assolutamente facili e veloci da usare. Partiamo dalle cose semplici.

Primo metodo: la mousse

Senza dubbio la mousse è uno degli stratagemmi più comuni, più inflazionati per fare i capelli mossi, perché è certamente quello più rapido. Dopotutto non devi fare altro, che una volta lavati i capelli, metterti a testa in giù e applicare un po’ di mousse sulle punte e sulle medie lunghezze, e poi prendere delle ciocche, e stropicciarle un po’.

Occhio però a non andare a toccare le radici! I capelli si farebbero inevitabilmente grassi, e il risultato sarebbe un antiestetico quanto fastidioso effetto unto che dovresti tenerti tutta la serata. Per fare i capelli mossi con la mousse puoi scegliere fra diversi prodotti, che tu voglia lo spray o il gel o il siero è indifferente, avranno tutti lo stesso effetto, ovvero delle meravigliose e soffici onde.

Secondo metodo: lo chignon

Il secondo metodo più utilizzato per fare i capelli mossi è lo chignon. Prendi una spazzola e pettina i capelli all’indietro, sulla parte superiore, come se volessi fare una coda di cavallo molto alta, quindi attorcigliali in una sorta di cipolla, e legali con un elastico oppure con una ciambella per chignon e dormici sopra. Letteralmente.

Terzo metodo: le pinze

Un’alternativa allo chignon sono le pinze. Il risultato è leggermente diverso, ma fare i capelli mossi con le pinze è un po’ più veloce, non hai bisogno di aspettare troppo, puoi fissare le onde create con la lacca.

Come si fanno queste onde?

Semplice, per fare i capelli mossi con le pinze devi prendere delle ciocche e, una ad una, arrotolarle, per poi legarle con le pinze. Questo va fatto con i capelli ancora bagnati, mentre per lo chignon i capelli possono essere asciutti. Passa il phon solo una volta mentre hai ancora addosso le pinze, quindi aggiungi un po’ di lacca. Togli le pinze una volta che i capelli saranno asciutti. Attenzione, però! Non pettinarli, potresti rovinare le onde, se ci sono nodi da sciogliere usa le dita.

Quarto metodo: il diffusore

Un metodo un po’ più professionale per fare i capelli mossi è usare il diffusore, quello che chiamano calzino e che solitamente si usa per tenere a bada i capelli ricci una volta lavati.

Quinto metodo: le trecce

Se invece preferisci i metodi della nonna, per delle onde naturali e senza sforzi, dormi con le trecce. Per dei capelli mossi anche le forcine aiutano, qui però il processo è molto più lungo, quindi non ti conviene neanche provarci se vai di fretta. Ecco, ora sai come fare i capelli mossi a casa per conto tuo.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi