Aforismi su ambiente, ecologia, natura, inquinamento, riciclaggio

Mai come oggi siamo vicini al punto di non ritorno. C’è stato un periodo in cui uomini importanti hanno scritto o lanciato i loro slogan (poi diventati aforismi) con la speranza che servissero a qualcosa ma basta guardarci attorno per capire che se qualcosa è cambiato è stato solo in senso negativo.

L’uomo tira avanti per la sua strada finché potrà sfruttare tutto il possibile, casomai, dopo, ma solo dopo, penserà a sistemare i danni fatti, probabilmente quando ormai sarà troppo tardi.

Chi si occupa della tutela del territorio anche oggi smbra qualcosa di lontano dal mondo reale, da quello dei problemi del quotidiano, e che si occupa di affari per chi non ha altri pensieri per la testa e può permettersi di pensare all’ambiente.

Tutto questo avviene nel nome del guadagno sfrenato perché sia chiaro che per quanto si tenti di addossare la colpa a tutto il genere umano trovando soluzioni come raccolta differenziata, lampade a basso consumo energetico e tante altre cose eticamente valide, la causa principale della distruzione dell’ambiente naturale è da attribuirsi ai “ricchi del mondo”, quelli che sfruttano un territorio fin quando è possibile, lasciando morte e desolazione.

Non si contano più le denunce di cibi contaminati o trattati con sostanze cancerogene e di aria, suolo e acqua inquinati a causa dello scarico di sostanze tossiche. La deforestazione sembrava un argomento da sussidiario delle scuole elementari per poi scoprire 40 anni dopo che la foresta è ancora sotto attacco. L’ecosistema è messo a dura prova e le continue e sempre più frequenti esondazioni fanno sempre più parte della cronaca di cui veniamo a conoscenza sempre più spesso attraverso i media che ormai ne fanno dei veri e propri eventi.

Ecco per voi delle frasi belle sula natura che poeti e artisti di ogni tempo ci hanno lasciato:

  • “Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è ADESSO.” Confucio
  • “Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera.” Pablo Neruda
  • “Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non può contenere la primavera.” Mahatma Gandhi
  • “Mi chiedi perché compro riso e fiori? Compro il riso per vivere e i fiori per avere una ragione per cui vivere.” Confucio
  • “Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata.” Albert Einstein
  • “L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando.” Hubert Reeves

Chiudo con una frase emblematica

Grazie a Dio gli uomini non possono ancora volare e sporcare i cieli così come fanno con la terra!Henry David Thoreau

e con una molto triste, considerando la realtà:

Amate gli animali: Dio ha donato loro i rudimenti del pensiero e una gioia imperturbata. Non siate voi a turbarla, non li maltrattate, non privateli della loro gioia, non contrastate il pensiero divino. Uomo, non ti vantare di superiorità nei confronti degli animali: essi sono senza peccato, mentre tu, con tutta la tua grandezza, insozzi la terra con la tua comparsa su di essa e lasci la tua orma putrida dietro di te; purtroppo questo è vero per quasi tutti noi.Fëdor Michajlovič Dostoevskij.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi