Come risparmiare soldi ogni giorno su tutto

Risparmiare ogni giorno dei soldi? Per alcune persone che hanno già rivisto le proprie abitudini di consumo non sarà facile, ma siamo certi che la maggior parte dei nostri lettori troverà degli utili margini per poter risparmiare qualche euro alla fine della giornata. Ma come fare?

Eliminare le spese fantasma

Come ci ricorda il sito internet espertodelrisparmio.com, citando alcuni recenti approfondimenti condotti dall’Istat, la prima cosa da fare è eliminare le spese fantasma, ovvero quelle spese che in apparenza possono sembrare marginali e innocue, ma che alla fine del mese possono incidere notevolmente sul proprio budget. Per esempio, il caffèal bar: molti italiani non riescono a rinunciarvi, ma limitando il conteggio a un solo caffè preso al bar ogni giorno lavorativo dell’anno, si arrivano a spendere più di 200 euro!

Questo non significa evitare di andare al bar o rinunciare a tale prelibata bevanda: vuole semplicemente essere un invito a tenere sotto controllo quelle spese spesso sottovalutate, ma che in realtà hanno un peso specifico non certo irrilevante sulla vostra economia. Provate a “monitorare” le vostre abitudini per una settimana: siamo sicuri che troverete tante altre spese fantasma!

Uno sguardo all’auto

A proposito di spese, è inutile rammentare come per moltissimi italiani una delle voci di budget più pesanti sia quella del carburante dell’auto. Certo, non sempre è facile rinunciare a questo mezzo di trasporto, specialmente se è utilizzato per lavoro, ma iniziate a provare a valutare delle alternative più ecologiche (e convenienti!) per ogni spostamento.

Telefono e pay tv: ne avete bisogno davvero?

L’abbonamento alla pay tv, o la tariffa più evoluta per il vostro nuovo smartphone, sono davvero efficaci? Molte persone sottoscrivono dei contratti particolarmente esosi ma poi, alla fine del mese, si rendono conto di non averne sfruttato le piene potenzialità. Cercate pertanto di ponderare tali abbonamenti alle vostre reali necessità, evitando di puntare al contratto più ricco che ci sia… salvo poi accorgervi che non è quello che vi servirebbe.

Risparmiare sulla spesa alimentare

Se volete risparmiare sulla spesa alimentare… il digiuno non è certamente la soluzione migliore! Tuttavia, è certo che gli sprechi sul carrello abbondano in maniera davvero notevole, e che potete fare tanto per poterli cercare di contenere. Per esempio, andate a fare la spesa solo quando è realmente necessario, evitando di acquistare quantitativi di prodotti in più rispetto a quelli di cui necessitate, e abbiate altresì cura di comprare solamente quello che avete pianificato di acquistare. In questo modo eviterete di cadere nella tentazione degli acquisti su impulso dell’emotività, che possono pesare in misura ragguardevole sul vostro portafoglio.

Nel far ciò, cercate sempre di partire da una base di partenza piuttosto solida. Prendetevi del tempo per poter annotare, giorno dopo giorno, quali sono le vostre spese ordinarie, e riflettete sul modo di poterle ridurre. E ricordate: si possono risparmiare tanti soldi anche con delle piccole riduzioni della spesa quotidiana. D’altronde, 2 euro risparmiati ogni giorno sono più di 700 euro all’anno, no?

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi