Giochi in legno, immancabili in ogni cameretta

Ricordate i giocattoli in legno? Una volta i giochi erano realizzati soltanto con questo materiale ed era bello riuscire a sviluppare la fantasia con l’aiuto di questi preziosi alleati. A cavallo tra gli anni 80 e gli anni 90, ad essere protagonisti erano proprio gli oggetti in legno che hanno fatto la storia e l’infanzia di tantissime persone. Questi giocattoli avevano un ruolo fondamentale nel processo di formazione e di apprendimento di ogni bambino. Erano in grado di aiutare i più piccoli nelle attività principali di apprendimento, ovvero imparare facendo, toccando ed esplorando il mondo. Esistevano diversi tipi di giocattoli in legno che ancora oggi possono essere considerati dei “must” del mondo dei giochi senza tempo.

Gli intramontabili giocattoli in legno

I giocattoli in legno intramontabili e che tuttora vengono venduti come elementi di arredo nelle camerette, grazie a realtà come www.nanoblue.it, sono il cavallo a dondolo, le costruzioni, il cibo.

Per quanto riguarda il cavallo a dondolo si tratta di un gioco da bambini che esiste fino dalle civiltà più antiche. Era un tipo di gioco che permetteva di trainare o spingere i bambini aiutandoli nella fase in cui iniziano a camminare. Il cavallo a dondolo, quasi sempre di legno, era un oggetto immancabile nelle camerette e ancora oggi viene utilizzato per arredare una stanza e far sentire i bambini liberi di giocare con un vero e proprio pezzo di antiquariato del mondo dei giochi.

Stesso discorso vale per le costruzioni. Questi oggetti venivano utilizzati partendo da forme geometriche di base a cui poi ogni bambino con l’aiuto della sua fantasia e dalla sua creatività dava una forma differente. Venivano realizzate le composizioni più complesse. Anche i lego erano precedentemente fatti in legno ed ogni momento per giocare con le costruzioni diventava un passo in avanti per realizzare a modo proprio il mondo.

Lo stesso discorso vale per il cibo che veniva realizzato in facsimile in legno proprio per aiutare i bambini a prenderne familiarità nel gioco. Tra gli immancabili giochi in legno che tuttora adornano e abbelliscono le camerette di tutto il mondo, c’è lo xilofono. È un gioco in legno che stimola la fantasia sviluppando la sensibilità artistica dei bambini. Dal tamburo ad altri strumenti musicali in legno, si tratta ancora oggi del giocattolo da collezione che vale la pena acquistare. E i burattini in legno? Anche quelli un pezzo cult di ogni collezione di giocattoli esistente.

Arredare la cameretta con i giocattoli in legno

Oggigiorno riuscire ad arredare una stanza anche con l’aiuto di giocattoli in legno può essere una scelta davvero azzeccata. E’ per questo motivo che molti scelgono di puntare su questi giochi evergreen per dare un tocco più classico e sempreverde alla stanza dei propri figli. La cosa importante è scegliere prodotti di qualità ed innocui con giochi ad incastro e che vengono sempre marchiati con l’obbligo della conformità e la sicurezza previste dall’Unione Europea. La scelta tra burattini, aeroplani, forme geometriche e case per le bambole, è solo una parte dell’infinito mondo possibile dei giocattoli in legno.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi