Le spiagge più ecologiche del mondo

Il prestigioso Mother Nature Network ha stilato una classifica riguardante le spiagge più belle ed ecologiche del mondo, dove l’impatto dell’uomo è nullo. Si tratta per lo più di riserve naturali o aree privilegiate accessibili solo se accompagnati da guide ufficiali. La maggior parte di queste si trovano fuori dal nostro continente, ma possono essere raggiunte facendo qualche ricerca online così da ridurre l’impatto verso il portafoglio.

Ko Libong

Per raggiungere questa paradisiaca isola della Thailandia bisogna prima prendere i voli verso Bangkok e successivamente un traghetto. Una volta a destinazione è possibile alloggiare in un resort e visitare le incredibili spiagge di quella che è una patria del turismo ecosostenibile, oltre che di granchi, uccelli e tartarughe.

Las Isles Cies

Si trovano in Spagna e più precisamente in Galizia. La si raggiunge da Vigo, prendendo un traghetto che dopo i 40 minuti necessari per arrivare, offrirà un mare assolutamente spettacolare, spiagge bianche, sentieri per camminare, boschetti e lingue di sabbia a picco sul mare. Qui non sono presenti nè hotel nè camere, ma solo tende per il campeggio.

Playa Matapalo

Questa spiaggia in Costa Rica è una delle più belle di tutto il sud America. Arrivarci non è affatto facile visto il percorso decisamente tortuoso e accidentato, ma ne vale assolutamente la pena. L’ambiente è infatti praticamente deserto e la presenza di correnti e onde rende la Playa di Matapalo perfetta per praticare surf.

Hanauma Bay Nature

Nonostante la concorrenza per quanto riguarda le spiagge paradisiache sia aumentata a dismisura in questi ultimi anni, le Hawaii rappresentano ancora il sogno di tantissimi turisti. Qui è possibile immergersi in acque splendidamente incontaminate e praticare snorkeling, ammirando incredibili pesci tropicali.

Isola di Fernando de Noronha

Appartiene a un arcipelago a 350 km dalle coste brasiliane, nell’Oceano Atlantico. L’isola è conosciutissima in tutta la nazione per le fantastiche immersioni a cui è possibile prendere parte. Tra i 25 e i 40 metri di profondità si possono trovare infatti acque calde e cristalline, oltre che un’incredibile e variopinta fauna acquatica tra cui spiccano anche simpatici delfini.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi