Pentole Professionali: Come e Quali Scegliere

Acquistare le giuste pentole per cucinare è fondamentale, ma sceglierle non è proprio facile come in apparenza potrebbe sembrare.

Non tutti sanno che oltre alla genuinità degli alimenti e alla freschezza, il sapore dei cibi dipende in principal modo dalle pentole che si utilizzano per la cottura.

Per poter assicurare dunque, il massimo rendimento nutrizionale, la scelta di pentole professionali si rivela in questo caso necessaria.

Pentole professionali: ecco alcuni piccoli accorgimenti

Ogni pentola o padella che sia, è composta da un metallo o più metalli che a sua volta possono avere un rivestimento interno o esterno determinando così particolari caratteristiche.

Una pentola professionale può essere di alluminio, di acciaio, di pietra ollare e via dicendo, ma indipendentemente dalla scelta del materiale, le caratteristiche che deve possedere sono: la maneggevolezza, la praticità, l’antiaderenza e la capacità di condurre uniformemente il calore.

Esistono in commercio tantissime pentole di diverse dimensioni, materiali e molto spesso le persone sono attirate dal basso prezzo anche se la qualità non è proprio eccellente e infatti dopo un paio di utilizzi la padella comincia ad attaccare.

Erroneamente a quanti molti pensano, il costo di una padella professionale non è eccessivamente troppo alto ma neanche troppo basso e i soldi spesi per questo utile strumento valgono per tutti i vantaggi che ne scaturiscono.

Le pentole professionali sono atte a tutelare la salute dei consumatori attraverso una certificazione che ne attesta la sicurezza.

Si tratta di uno di quei prodotti idonei alla cottura alimentare senza alcuna possibilità che particelle di sostanze nocive vengano sprigionate per poi contaminare l’organismo.

Pentole professionali: quali scegliere?

Pentole professionali in alluminio: le migliori sono quelle caratterizzate da un fondo antiaderente a base di PTF. Possono essere riscaldate fino ad una temperatura massima di 250 gradi senza che il rivestimento possa subire delle alterazioni. L’utilizzo di una pentola professionale comporta sicurezza per la salute, in quanto è possibile cuocere gli alimenti senza grassi aggiunti e un’altra caratteristica fondamentale che questo materiale possiede è che i cibi non attaccano al fondo.

Pentole professionali in acciaio: si tratta di un  materiale maggiormente prediletto per via della sua alta resistenza alla corrosione. Questo materiale è adatto soprattutto per la bollitura dell’acqua e le cotture con cui il cibo non è direttamente a contatto con il recipiente.

Pentole professionali in pietra ollare: sono idonee per le cotture molto lunghe. Anche se impiegano parecchio tempo per potersi scaldare, grazie al materiale utilizzato permettono di mantenere e conservare per molto tempo il calore. Sono ottime per cucinare verdure, pesce, carne e per friggere.

Pentole professionali: ecco i vantaggi

  • capacità di condurre bene il calore garantendo un notevole risparmio energetico
  • buon rapporto qualità – prezzo
  • resistono bene agli urti, agli sbalzi termici, alle abrasioni

In conclusione

Nessun artigiano potrebbe svolgere al meglio il suo lavoro, se non avesse a sua disposizione gli strumenti giusti per cucinare.

Se si considera il cucinare come un’arte, allora occorre procurarsi le pentole migliori. Non bastano solamente gli ingredienti giusti, alimenti di qualità, ma occorrono anche le pentole migliori.

Provare per credere!

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi