Salvaguardare la natura con il metal detector

È possibile tutelare la natura facendo metal detecting? Sì, a patto che chi usa il metal detector sia una persona rispettosa delle regole (anche quelle non scritte) e della natura.

Spesso ci si chiede se un’attività possa essere più o meno positiva per la salute dell’ambiente, dimenticandoci che a fare la differenza è sempre il nostro comportamento, non l’oggetto in sé. Una volta appurato questo, vi chiederete: come possiamo salvaguardare la natura con il metal detector?

Codice deontologico per chi pratica metal detecting

Ogni attività ha delle regole di “buon comportamento” scritte e non scritte. Il metal detecting non fa eccezione. Una di queste prevede appunto che il ricercatore asporti dal terreno qualsiasi oggetto di metallo che trova, anche se non è di suo interesse. Un esempio? Si potrebbe trovare una lattina. Non è sicuramente un oggetto che possa riscuotere interesse da parte dell’hobbista, ma nello stesso tempo è dannosa per il terreno, quindi raccoglierla e buttarla nel bidone dei rifiuti o, ancor meglio, in quello del vetro e delle lattine, sarà sicuramente un’azione a favore della natura. Nei boschi e, soprattutto, nelle spiagge potrete trovare tantissimi rifiuti, poiché di persone incivili ce ne sono tantissime! Questo non vuol dire che chi fa metal detecting si deve trasformare in uno spazzino, semplicemente, di buon senso.  Se si trova un oggetto non interessante, non si deve ributtare nel terreno ma nella spazzatura.

Metal detector e natura: un binomio perfetto

Ricordiamo che a regolare il metal detecting, oltre ad un codice deontologico, ci sono delle leggi ben precise e per “ripassarle” basta visitare le pagine di http://imetaldetector.it. Una volta imparate le “buone maniere”, il metal detector vi regalerà momenti unici. Proprio per le sue caratteristiche, permette agli appassionati di stare in mezzo alla natura: spiagge, boschi e campi. Intanto che cercate un oggetto che vi farà ricordare con piacere la giornata, potrete avere l’occasione di vedere animali, piante, fiori o panorami mai visti. Si tratta sicuramente di uno degli hobby più amati per chi desidera stare all’aria aperta. Inoltre, aspetto di non poco conto, può essere usato in qualsiasi ambiente: mare, montagna, collina, pianura, su un terreno brullo, in mezzo all’acqua o su un bel prato. Quale altro hobby si presenta con così tante caratteristiche?

Un’altra particolarità del metal detector è che, per essere usato, non sporca! Quando andate a fare le vostre campagne di ricerca, ricordatevi solo di rimettere a posto il terreno che avete smosso per trovare l’oggetto indicato dal cercametalli, e nessuno saprà che siete passati in quel luogo. Solo se abbandonate degli oggetti per strada, il vostro comportamento sarà dannoso alla natura, non certo per il metal detector. Portate sempre con voi una sportina per l’immondizia e il problema sarà risolto.

Ricordate di informarvi a chi appartiene il terreno dove vi volete recare ed evitate tutte le zone tipo parchi e aree protette (che, tra l’altro, sono vietate dalla legge)! Se siete interessati a un campo privato, chiedete il permesso al proprietario e, in caso si tratti di un campo coltivato, aspettate che sia fatto il raccolto. Comportarsi correttamente, salvaguarda sempre la natura!

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi